CONTRIBUTORS

Ecco le persone che hanno contribuito alla nascita del Maria Fuga Cooking Club con ricette, idee, suggerimenti e sorrisi. Così se avete in mano il libro di ricette e vi chiedete perché abbiamo messo tutti quegli asterischi in giro, qui avete la risposta.

alice “La frase più bella che mi hanno mai detto è “Da grande vorrei essere Alice”. E Il bello è che io lo sono già.”

betty “Scivolata a Pavia dalle montagne Camune, porto sempre con me il carattere ruvido di lassù. Offritemi una tazza di tè e una fetta di torta al rabarbaro e vi vorrò bene per sempre.”

cloe “Nell’albero di TELS sono appese da ogni parte delle radici. Ogni persona, quando arriva a quell’albero, prende una radice e la soffia via. La radice vola e va ad ogni signore in cielo a portargli fortuna.
(E la Signora Maria quante radici ha già? Una, perché mi son inventata la storia adesso.)”

federica “I am the passenger, and I ride, and I ride.
Si perchè amo viaggiare , ma anche l’architettura, la cucina e suonare. Da buona studentessa ho consigliato piatti veloci ma non per questo meno buoni.”

flavio “Sempre in cerca d’ispirazione per la miglior ricetta estiva.”

giacomoNicola “Il modo migliore per riflettere sulla vita è passare una serata cucinando e mangiando con gli amici più cari. Sciura Maria apparecchia, che per una volta portiamo noi il cibo…”

giulia “Non c’è niente di meglio di cucinare tutto il giorno con la musica ad alto volume ed accogliere con un sorriso i propri ospiti per la cena.”

lodo “La cultura di ogni paese passa anche dalla cucina e dai suoi gusti. Ho iniziato a conoscere questo modo di esplorare il Mondo da un paese poco appetibile come la Gran Bretagna, passando per la Germania, i Paesi Baschi, il Perù la Francia e la Polonia, ed a ogni viaggio porto a casa sempre qualcosa di nuovo. ”

luisa “Incredibile…le mie due passioni – cucina e inglese – riunite in un meraviglioso progetto.”

marica “Amo viaggiare. Il viaggio è crescita, conoscenza, condivisione. La nostra stessa vita è un viaggio, dove incontriamo persone fantastiche che ci danno molto. Mi piace pensare di poter, anche se con un piccolo contributo a questo libro, aiutare a crescere, ricordare e condividere.”

mary “Chi l’avrebbe mai detto che un giorno avrei usato un libro di cucina per far partire una protesta, dopo il volo in parapendio è la cosa più surreale che mi sia mai capitata. Surreal, but nice.”

paolo “Non avrei mai pensato di dare il consenso, spontaneamente, per pubblicare una mia foto per un libro di cucina. Ma per la grande Maria Fuga, questo ed altro.”

sheila “Well, travel undoubtedly broadens the mind whereas cooking most probably broadens the waist line! But what would life be without either of them? Eat, drink and be merry!”

tom “Fuorisincro, sempre in lotta contro il tempo, sempre in cerca di qualcosa, sempre perso in mille idee, raccogliendo ricordi. Alcuni, preziosi, sono in questo libro.”

Advertisements